News

Il cibo al tempo dei social network

Il cibo al tempo dei social network

Prendi i tuoi clienti per la gola... sui social

Per caso sei uno dei pochi che ancora si chiede perché il suo ristorante, osteria o locale di street food dovrebbe essere sui social network?
Oppure hai creato un profilo su Facebook e Instagram perché non potevi non esserci (tutti i tuoi competitors ce l’hanno!) ma non pubblichi nulla e pensi che non possa servirti?
O ancora sei tra quelli che posta in continuazione foto e video della tua attività ma senza investire 1 € perché lo vedi come uno spreco di denaro?
Bhè, vogliamo condividere con te alcuni dati che ti faranno riflettere:
Primo: 3 miliardi di persone nel mondo utilizzano i social network. Alcuni studi stimano che ognuno di noi passi in media più di 6 ore al giorno sui social. Perciò se vuoi conquistare nuovi potenziali clienti e costruire una relazione con i più affezionati forse dovresti iniziare seriamente a considerare i social network come mezzo per farlo!

Secondo: con i recenti cambiamenti dell’algoritmo, Facebook mostra i tuoi contenuti a non più del 10% dei tuoi fan, perciò se posti foto, video e aggiornamenti ma non hai mai sponsorizzato i tuoi contenuti purtroppo stai solo sprecando il tuo tempo!
Se dopo esserti scontrato con questa dura realtà hai capito di dover fare qualcosa per la tua attività ristorativa, continua a leggere: abbiamo qualche consiglio per te!
Hai mai sentito parlare di Food Marketing? È sulla bocca di tutti e può sembrarti un “parolone” dal significato oscuro, ma non è altro che l’insieme di quelle tecniche che ti permetterà di fidelizzare i clienti già acquisiti, raggiungerne di nuovi e farti conoscere da chi vive o lavora nella tua zona ma non ha mai mangiato da te per diffidenza o semplicemente perché non sa che tipo di cucina proponi.



Al giorno d’oggi il settore della ristorazione è costantemente sotto i riflettori, e questo porta a 2 conseguenze:
  • la prima è super-positiva: l’attenzione dei consumatori è alle stelle, perciò chiunque è alla ricerca di idee sempre nuove e originali su ristoranti e locali da provare
  • la seconda è che la concorrenza è spietata, perciò se hai un ristorante non puoi far altro che cercare di distinguerti ed emergere!
Se hai ancora qualche dubbio sul fatto che i social network possano essere i tuoi migliori alleati in questa “missione” di farti notare dai clienti, fermati e torna all’inizio: rileggi i dati che abbiamo condiviso con te!






 


E adesso non puoi che essere convinto, perciò leggi i nostri 5 semplici consigli per trarre il meglio dai tuoi account social:

1. Per la tua comunicazione punta sulle tue unicità e sui tuoi punti forti.
Trova un elemento capace di distinguerti tra tutti i tuoi competitors e che possa far breccia nel pubblico.
Ad esempio la tua location è particolarmente curata e originale? Fai in modo che appaia nelle tue foto per incuriosire i tuoi fan e followers. Oppure dal tuo locale si può godere di un bellissimo panorama? Fai in modo che nei tuoi post ricorrano foto con questo bellissimo sfondo, il panorama è sempre un elemento che stimola l’effetto “Wow”. O ancora il tuo ristorante è famoso per una specialità tipica? Allora comunicala, raccontala, mostra la preparazione e l’impiattamento, diventerà il tuo elemento distintivo.











 
2. I tuoi clienti cercano un’esperienza.
Come dicevamo prima, oggi la concorrenza nel settore della ristorazione è spietata, perciò il pubblico non si accontenta più di un locale dove mangiare bene, cercano un’esperienza da ricordare e raccontare. Cerca perciò di offrire ai tuoi clienti qualcosa di memorabile, molti direbbero “instagrammabile”. Fagli venire voglia di fotografare e condividere quello che stanno mangiando e sperimentando (un particolare dei tuoi piatti, della location, del servizio…): innescheranno un passaparola virtuale che farà conoscere il tuo ristorante spargendo il tuo nome a macchia d’olio tra i loro contatti.





 



3. Punta sulle foto di cibi che facciano venire l’acquolina in bocca
È vero, fin qui abbiamo parlato di elementi distintivi e unicità non necessariamente legati al cibo, abbiamo dato per scontato che per vincere sulla concorrenza devi farlo con la qualità dei piatti che proponi! Ma se hai un’azienda ristorativa il cibo è sempre il punto di partenza con cui farsi notare.
Perciò posta più foto e video possibili dei piatti che proponi, delle preparazioni e dei prodotti freschissimi che il tuo menu offre alla clientela.
Attenzione! Per fare questo non serve avere un ristorante stellato o proporre piatti chic e ricercati! Una bella pizza o persino una piadina, ben fotografate, possono far venire l’acquolina in bocca al primo sguardo!
  
4. Non limitarti nella scelta del tuo pubblico
È vero: noi siamo sempre i primi a consigliare di identificare al meglio il tuo cliente per raggiungere il tuo target ed evitare di sprecare il tuo budget. Eppure in questo caso dobbiamo rivedere questo principio.
Infatti, a meno che il tuo ristorante non sia estremamente di nicchia (es. menu solo vegano, oppure intrattenimenti per bambini per cui ti rivolgerai solo alle famiglie) devi considerare che chiunque potrà aver voglia di provare il tuo menu!
Lascia che ci spieghiamo meglio: se hai un ristorante stellato e formale, non escludere a priori i giovani pensando abbiano una minor capacità di spesa, anche loro potrebbero, per un’occasione speciale o soltanto per vivere un’esperienza (come dicevamo prima) decidere di regalarsi una cena da te. Oppure, se hai un locale più “easy”, come una piadineria o una paninoteca, non scartare l’idea di raggiungere anche la clientela gourmand: chiunque può aver voglia di una cena informale a volte!

5. Punta sul locale
No, non stiamo parlando di ingredienti a km 0, ma di campagne! Come ti abbiamo detto all’inizio, levati dalla testa l’idea di comunicare senza investire nulla. Solo con le giuste campagne di advertising potrai essere certo di intercettare nuovi clienti, far sì che ti notino e prendano in considerazione una cena nel tuo ristorante.
Nel tuo caso, il consiglio migliore potrebbe essere quello di proporre delle campagne che coprano un certo raggio di km intorno alla tua location. In questo modo, le persone che vivono, lavorano o per qualsiasi motivo vengono localizzate da Facebook nelle vicinanze del tuo ristorante potranno essere raggiunte dai tuoi contenuti.
 
Ad esempio, hai mai notato la nuova funzione di Facebook “Explore food & drink”?
Probabilmente non ci hai fatto caso, ma succede spesso che, mentre stai curiosando tra gli aggiornamenti di amici e contatti, Facebook ti proponga i post di bar, ristoranti e pub vicini alle posizioni dove ti ha rilevato di recente.
E sai qual è la cosa più bella (per te e per il tuo ristorante)? Che Facebook propone i tuoi contenuti non solo ai tuoi fan e follower per ricordargli di te, ma anche ad utenti che hanno interagito con pagine di altri ristoranti simili al tuo! Insomma, la piattaforma sta lavorando per te, per proporre agli utenti contenuti che potrebbero interessargli secondo le loro preferenze! E tu ne trai beneficio… non è fantastico?
 

Insomma, se all’inizio della tua lettura tentennavi pensando SE i social network potessero esserti utili per la comunicazione del tuo ristorante, adesso l’unica domanda che può esserti rimasta è DA DOVE INIZIARE! Se vuoi studiare una strategia per colpire nel segno insieme ad un team di social media manager specializzati, non ti resta che contattarci!

 
 Silvia Canducci - Responsabile Sviluppo
Campi obbligatori *
VEDI TUTTE
#JOIN OUR Newsletter
Strada Degli Angariari, 46 47891 Falciano (Repubblica di San Marino)
Tel. +378 0549 970851 - Fax +378 0549 909296 - E-mail: info@socialpiu.com
Privacy Policy - C.o.E. SM23457
Gruppo TITANKA!
Credits TITANKA! Spa © 2017