socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 001
socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 008
socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 009

News

Strutture ricettive: scenario pre, durante e post pandemia

Strutture ricettive: scenario pre, durante e post pandemia

Cos’è successo e cosa sta succedendo alle vostre strategie di marketing su Facebook

Durante questi ultimi anni, abbiamo affrontato un disastro che nessuno si sarebbe mai aspettato! Noi, Social Media Manager, abbiamo fatto tutto ciò che era in nostro potere per cercare di migliorare la situazione dei nostri clienti del settore turismo che si sono trovati con le strutture chiuse e un futuro alquanto incerto.
Abbiamo quindi puntato tutte le nostre risorse sull'audience, proponendo giochi, disegni e ricette da riprodurre a casa, per mantenere gli utenti collegati alla pagina Facebook delle strutturre ricettive e continuare ad avere un dialogo costante con loro, aiutandoli a svagarsi durante quei mesi così difficili.

Ma cosa è realmente accaduto in termini di richieste di preventivo degli ultimi due anni?
 
Entriamo nei particolari, analizzando la situazione pre-Covid (anno 2019), durante il Covid (anno 2020) e post-Covid (anno 2021) di un camping village della costa marchigiana.
 

Anno 2019

Solo grazie alle campagne Facebook, durante il primo semestre abbiamo raccolto quasi 5.000 richieste di preventivo ad un costo di neanche 0,50€: una situazione ideale, riprova dei duri sforzi fatti durante l’inverno precedente per arrivare ad ottimizzare le campagne e la pagina Facebook in maniera quasi maniacale 😉
Grazie a tutte le nostre attività, dal 1 Gennaio 2019 al 30 Giugno dello stesso anno, il totale delle prenotazioni dai canali social confermate ammontavano a poco meno di 150.000€.

Anno 2020

Questo è stato l’anno più difficile: noi non ci siamo fatti scoraggiare e siamo comunque partiti ad inizio anno con le nostre campagne per riuscire a salvare tutto quello che si poteva per l’estate 2020.
Inizialmente i dati non sono stati molto incoraggianti: le prime campagne convertivano al triplo del costo dello stesso periodo dell’anno precedente. Ovviamente eravamo pronti a questo: parliamo di attività svolte fino a fine Aprile 2020, praticamente in piena quarantena!
Tutte le nostre fatiche e l’investimento del cliente non sono stati, però, inutili: ci preparavamo ad affrontare forse l’estate più difficile degli ultimi decenni con oltre 30.000€ di prenotazioni confermate prima dell’inizio della stagione!
Le attività sono ovviamente iniziate a migliorare da Maggio, quando è stato dato il via libera al turismo: il costo per ogni richiesta di preventivo è drasticamente calato sotto i 0,25€ e in soli due mesi abbiamo ricevuto oltre 5.200 richieste provenienti dai canali social. Un record!
In termini di risultati complessivi siamo riusciti a chiudere la stagione 2020 con un incasso totale derivato solo dalle campagne Facebook del +30%, investendo il 42% in meno di budget!

A cosa è dovuto tutto ciò?
In primis ovviamente al fatto che tantissimi italiani hanno scelto di trascorrere le proprie vacanze restando in Italia quindi il bacino di utenti si è allargato non poco. Motivo altrettanto significativo è riconducibile al fatto che nei mesi di pandemia l’utilizzo dei social media è aumentato del 70% rispetto all’anno precedente, cosa che ha inevitabilmente aiutato ad abbattere i costi delle campagne.

 

Anno 2021

Cosa sta succedendo in questi mesi?
Analizzando i dati che abbiamo raccolto fino ad ora, sembra proprio che si stia ripetendo la difficile situazione dello scorso anno: le campagne da inizio anno fino a fine Aprile hanno convertito ad un costo maggiore rispetto a quello che ci aspettavamo, complici la difficile situazione dei vaccini e l’incertezza di poter viaggiare quest’estate.
Anche in questo 2021: ci siamo trovati a fine Aprile con già 44.000€ di prenotazioni confermate per l’estate.

Tutto cambia da inizio Maggio, quando la voglia di vacanza e di estate si fa sentire e le speranze di vivere una stagione “normale” aumentano.
I dati migliorano sensibilmente durante i primi 15 giorni di Maggio: il costo per contatto si dimezza e le prenotazioni confermate dai canali social in solo due settimane si aggirano oltre i 63.000€!
Questi dati ci confortano e ci danno il coraggio di sperare che anche quest’anno si possa crescere e migliorare le prestazioni delle nostre attività.

Ovviamente non tutte le situazioni sono uguali e non tutte le strutture sono state in grado di prepararsi a ospitare così tante persone seguendo tutte le severe restrizioni emanate dallo Stato per prevenire il diffondersi del virus. Ma le strutture che lo hanno fatto e che non hanno mai smesso di credere che saremmo riusciti a salvare l’estate, hanno visto ripagati i loro sforzi e i loro investimenti!

Se anche tu non vuoi perdere l'opportunità di ricavare più benefici possibili dalla stagione in arrivo (e le prossime) affidati all'esperienza del nostro team per trovare la strategia adatta a te e alle esigenze della tua struttura!
 

 Silvia Rossi - Social media manager
 

Campi obbligatori *

VEDI TUTTE
#JOIN OUR Newsletter
socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 010Strada Degli Angariari, 46 47891 Falciano (Repubblica di San Marino)
Tel. +378 0549 970851 - Fax +378 0549 909296 - E-mail: info@socialpiu.com
socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 005 socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 006 socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 007
Gruppo TITANKA!
socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 014
socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 015
socialpiu it 3-it-315650-strutture-ricettive-scenario-pre-durante-e-post-pandemia 016
Credits TITANKA! Spa © 2017