socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 001
socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 008
socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 009

News

Ti faresti mai operare da un contadino?

Ti faresti mai operare da un contadino?

Ti chiederai il perché di questo titolo e cosa centra con un’agenzia di marketing. A tutto c’è una risposta, ma partiamo dall’inizio…
Sapevi che l’advertising sui social network può fare impennare le vendite del tuo sito e-commerce?
Sicuramente sì, al giorno d’oggi sappiamo tutti molto bene che le aziende possono realizzare pubblicità tramite i social promuovendo servizi, beni e prodotti.
Questa attività è notevolmente incrementata negli ultimi anni proprio perché i fruitori di queste piattaforme si sono evoluti sempre di più, cambiando il proprio stile di vita e di conseguenza i propri comportamenti.
Le persone, oggi, utilizzano questi strumenti non solo per condividere foto, video e intrattenere relazioni, ma molti di loro hanno anche come scopo quello di scoprire i trend del momento e i nuovi prodotti da acquistare, andando a caccia dell’affare o della novità.


La pubblicità sui social offre la possibilità di rispondere alle domande intrinseche degli utenti e chiarire quelle indecisioni che si interpongono tra il desiderio di acquisto e l'effettiva transazione su uno shop.
 
Integrare i canali social media nella strategia di un e-commerce non è per niente scontato:
- le attività da realizzare devono essere attentamente pianificate e realizzate nell'ottica di offrire un valore aggiunto ai potenziali clienti che stanno cercando contenuti e soprattutto che li guidino nel capire se quello che stanno guardando è esattamente ciò di cui hanno bisogno.
- bisogna essere in grado di raggiungere un pubblico perfettamente in target che, una volta visualizzata l’inserzione, sia invogliato a cliccare senza chiedersi nemmeno il perché di quella pubblicità nella sua bacheca (problema che si potrebbe verificare con il classico bottone “metti in evidenza” che trovi sotto i post della tua pagina). Un pubblico non in target penalizzerebbe l’andamento delle campagne e potrebbe portare ad un’eventuale segnalazione dell’inserzione come “non pertinente” abbassandone il punteggio di qualità.

Ti chiedi ancora perché ti serve un professionista per fare pubblicità?
Ti faresti mai operare da un contadino? Certamente no!
Chi ha un’attività o un e-commerce sa bene che vendere non è sempre facile e nulla può essere lasciato al caso.
È fondamentale saper pianificare attentamente una strategia studiata nel dettaglio, ecco perché dovresti lasciare questo aspetto molto delicato nelle mani di chi tutti i giorni, da anni, gestisce budget, studia, crea strategie e implementa funnel (percorsi che portino gli utenti a diventare effettivi clienti).
Prendiamo ad esempio un nostro cliente e-commerce che in soli 4 mesi di attività ha raggiunto un ROAS medio del 8,7 con all’attivo 438 acquisti.


Cos’è il ROAS? È il ritorno sulla spesa pubblicitaria, ovvero il guadagno generato da una campagna pubblicitaria meno il costo della pubblicità. Le linee guida ci dicono che in generale se questo dato è di 5 (o superiore) i soldi che stai investendo sono ben spesi.
Il calcolo del ROAS per ogni singola inserzione è molto importante per captare eventuali falle nella strategia impostata e poter effettuare modifiche nel momento in cui la campagna non sia produttiva.
In poco meno di 5 mesi il cliente ha investito 2.700,00€ in campagne Facebook e ha guadagnato 23.698,00€.
Il tutto diventa ancora più interessante se si tiene presente che il costo medio dei prodotti in vendita non è superiore ai 10€.
 

Tutto questo è stato possibile grazie ad una strategia mirata studiata e costantemente ottimizzata ma anche grazie alla conoscenza degli strumenti e delle dinamiche digitali.
Cos’abbiamo fatto?
  • Studiato attentamente il target
  • Attivato campagne Facebook e Instagram mostrando i prodotti del catalogo del cliente
  • Incrementato le visite al sito
  • Eseguito campagne di retargeting e cross-selling
Inoltre abbiamo approfondito minuziosamente non solo le tipologie di campagne e le loro potenzialità, ma anche il modo di rivolgerci all’audience con immagini giuste e copy stimolanti.
 
Ecco perché non dovresti affidarti al caso o alla fortuna.
 
Se hai letto l’articolo fino alla fine vuol dire che l’interesse nel far crescere la tua azienda è veramente alto e hai compreso quanto sia importante affidarsi a degli specialisti che hanno alle spalle anni di formazione ed esperienza.
Se non sei soddisfatto dei risultati che raggiungi quotidianamente e vuoi approfondire l’argomento non perdere tempo ulteriormente… contattaci per una consulenza.
Social Media Strategist-Jessica Bellomo

Campi obbligatori *

 
VEDI TUTTE
#JOIN OUR Newsletter
socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 010Strada Degli Angariari, 46 47891 Falciano (Repubblica di San Marino)
Tel. +378 0549 970851 - Fax +378 0549 909296 - E-mail: info@socialpiu.com
socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 005 socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 006 socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 007
Gruppo TITANKA!
socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 014
socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 015
socialpiu it 3-it-321188-ti-faresti-mai-operare-da-un-contadino 016
Credits TITANKA! Spa © 2017